trattamenti shiatsu, tecnica giapponese, benessere, Bologna, shiatsu shintai school, pressioni, tensioni, dolori, terapie mediche

Shiatsu Shintai Bologna
Trattamenti e corsi professionali Shiatsu, Yoga, Do In, stretching orientale, massaggio al neonato, shiatsu in gravidanza, gioco e shiatsu bambini, riflessologia plantare - Bologna

Bologna e provincia

Telefono: 328 0440122

E-mail: yushiatsubo@gmail.com

Seguici anche su Facebook Seguici anche su Facebook

Lo shiatsu

Cos’è  lo shiatsu
E’ una tecnica giapponese di lavoro manuale sul corpo nata dalla sapienza dell’antica Medicina Tradizionale Cinese.
Per questa cultura l’origine dei disturbi corporei è da ricercare nei disequilibri energetici e il benessere personale coinvolge tutti gli aspetti della persona: il corpo fisico, la mente e le emozioni, la spiritualità e i rapporti interpersonali.
Lo Shiatsu influenza e ripristina il movimento dell'energia (il Ki) che circola nel corpo attraverso un reticolo di canali chiamati meridiani.
L’obiettivo di questa disciplina è stimolare la naturale capacità di recupero del corpo, ottenere e mantenere l'elasticità muscolare e sviluppare una sempre più approfondita consapevolezza di sè.
Attraverso pressioni su aree specifiche e lungo i meridiani, tecniche di stiramento e aggiustamenti strutturali, si può ristabilire un corretto flusso energetico.
Ciò porta a un generale miglioramento del benessere corpo-mente.

A chi è rivolto
A chiunque abbia bisogno di un’occasione di rilassamento o in situazioni di disarmonie energetiche che possono manifestarsi con disturbi di varia natura (tensioni e diversi tipi di dolore).
L’approccio dello shiatsu pone attenzione all’individuo nel suo intero e non esclusivamente alla disarmonia presentata, portando benefici anche a livello emotivo e mentale.
Lavorare con lo shiatsu significa inoltre imparare a conoscere e ascoltare se stessi, educare il proprio corpo, prevenire piccoli disagi.
Non è sostitutivo di terapie mediche o psicologiche, ma può essere a esse affiancato.

Come si svolge il trattamento
L'operatore shiatsu usa generalmente lo strumento più semplice a disposizione dell'uomo: la mano.
Le pressioni vengono quindi eseguite con il palmo o con il pollice.
Talvolta vengono usati anche il gomito o il ginocchio.
Chi riceve il trattamento è disteso sul futon - il materasso giapponese - vestito con indumenti comodi da permettere lievi trazioni e mobilizzazioni degli arti.
L’operatore effettua una breve valutazione del soggetto e attua pressioni in continuità sui percorsi dei meridiani energetici, senza forzare la mobilità naturale o gli eventuali nodi di tensione.